Cucina: giapponese 
Tempo di preparazione: 15/20 minuti 
Porzioni: 4 

INGREDIENTI

  • 2 pacchetti di udon 
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco tritato 
  • 1 spicchio piccolo di aglio tritato
  • 1/2 peperone rosso e 1/2 peperone giallo tagliati a listarelle sottili
  • 1 tazza di cavolo cinese tagliato a listarelle sottili (circa ¼ di cavolo grande)
  • 1 zucchina tagliata a listarelle sottili 
  • 1 carota grande affettata sottilmente
  • 4 funghi shiitake o pioppini
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • • 2 cucchiai di salsa di ostriche 
  • 1 cucchiaio e mezzo di mirin (o aceto di riso)
  • ½ cucchiaio di zucchero di canna 
  • 1 peperoncino rosso piccante 

PREPARAZIONE

Per prima cosa, cuoci gli udon seguendo le istruzioni sulla confezione.

Ci vorranno solo pochi minuti. A cottura ultimata scolarli, raffreddarli e lasciarli da parte


Preparate le verdure e la salsa. Tagliate i peperoni, il cavolo e la carota a listarelle sottili e metteteli da parte. Se usate i funghi shitake secchi fateli rinvenire in acqua bollente fino a quando non sono morbidi


Per preparare la salsa, mescola insieme la salsa di soia , la salsa di ostriche , il mirin, lo zucchero di canna e il peperoncino. 

Quindi in un wok o padella capiente mettere l’olio e quando è ben caldo, aggiungere zenzero e aglio. Dopo poco i peperoni, le carote, il cavolo.

Far rosolare per circa 5 minuti finché il cavolo non diminuisce di volume e le verdure restano croccanti

Successivamente, aggiungi gli udon cotti e la salsa  nel wok. Mescolare fino a quando le tagliatelle e le verdure saranno ricoperte dalla salsa. Poi, continuate la cottura per 3 minuti finché la salsa non sarà appiccicosa.
Togliete lo yaki udon dal fuoco e servite subito. Per guarnire, guarnire con semi di sesamo opzionali e/o cipolle verdi tritate.

NOTE: potete usare le verdure che più preferite anche in base alla stagionalità Se volete veganizzare la ricetta potete sostituire la salsa di ostriche con una vegana 

Buon appetito!

Prodotti utili per la ricetta